L’11 settembre inizia il corso sull’innovazione sostenibile di Certottica.

Fermato ai blocchi di partenza dalla pandemia, l’11 settembre – ad un anno esatto dall’inaugurazione del Politecnico Internazionale dell’Occhiale – prenderà il via il corso “Innovazione Sostenibile per l’Industria dell’Occhiale, del Sistema Moda e dello Sport”, realizzato da Certottica in stretta sinergia con il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Padova.

La formazione

L’iter tratta un tema sempre più di interessa al giorno d’oggi: l’obiettivo formativo, infatti, è la costruzione di un bagaglio di competenze utili ad avviare concreti progetti di innovazione sostenibile mirando all’eliminazione degli sprechi. Il tutto, attraverso una progettazione superiore di materiali, prodotti, sistemi e ripensando i modelli di business in una nuova ottica.

Inoltre, tali principi devono essere rispettati in ogni fase del ciclo di vita di un prodotto, dalla progettazione all’utilizzo finale: produzione, consumo, rigenerazione, gestione del rifiuto e re-immissione nell’economia delle materie prime e secondarie.

Per i temi trattati, il corso è destinato principalmente ai responsabili di funzione e ai consulenti d’azienda per adeguare le competenze di tali figure allo sviluppo creativo ed innovativo nella produzione ecosostenibile

L’iter formativo, strutturato in 12 moduli divisi tra didattica frontale e attività di laboratorio, per un totale di 120 ore, è a numero chiuso, con un massimo di 20 partecipanti ammessi, e, viste le crescenti adesioni, Certottica invita gli interessati a contattare quanto prima l’Area Formazione (Tel. +39 0437573157 – formazione@certottica.it)

Nell’ottica di incrementare ulteriormente la sinergia con l’ateneo patavino, lo staff di Certottica assicura che questa è la prima di una serie di proposte di alta formazione e approfondimento professionale.


Top