L’8^ edizione di DaTE si svolgerà in sicurezza.

 

Mancano pochi giorni all’inizio dell’8^ edizione di DaTE, in calendario alla Leopolda di Firenze dal 19 al 21 settembre.

L’evento, il primo salone europeo del settore nell’autunno 2020, rappresenta un’occasione unica per la ripartenza del settore e per gettare le basi per il futuro dell’intero comparto.

Il Presidente di DaTE Giovanni Vitaloni illustra in questa intervista le modalità di svolgimento del DaTE.

La conferma di DaTE è un segnale forte per l’intero settore: perché è importante visitare la kermesse?

DaTE 2020 sarà il primo appuntamento del settore e questo già lascia intendere quanto sia importante per tutti i nostri stakeholder, produttori, ottici, buyer e l’intero settore.

DaTE sarà quel motore per la ripartenza che tanto attendevamo, sarà la prima occasione per riscoprire la concretezza e l’efficacia delle relazioni umane, sarà la prima possibilità di toccare nuovamente con mano gli occhiali e incontrare di persona gli espositori, dialogando con loro dal vivo e non attraverso uno schermo.

Tanto più che DaTE accoglie realtà medio-piccole che puntano sulla ricerca e l’innovazione, altro aspetto fondamentale. Sarà un momento importante per gettare le basi a ciò che succederà nei prossimi mesi, un banco di prova e un segnale positivo per tutti.

Il DaTE sarà la prima “vetrina fisica” del 2020: come hanno reagito le aziende di fronte a questa opportunità?

Con entusiasmo e coraggio, e questo ci è sembrato un segnale positivo, in un momento così incerto. Ad oggi sono circa 80 i brand confermati e siamo soddisfatti della risposta delle aziende che hanno creduto in noi.

In questi mesi il settore ha certamente subito il contraccolpo della crisi mondiale ma, seppur in sofferenza, ha dimostrato resilienza e forza di volontà. Vorremmo che il DaTE fosse solo il primo di una lunga serie di appuntamenti dei prossimi mesi per il rilancio non solo dell’occhialeria e della sua filiera, ma di tutta l’economia.

Crede che sarà l’occasione per lanciare nuovi prodotti in anteprima?

Certamente. Gli espositori sono pronti per ripartire e non vedono l’ora di condividere con i visitatori le nuove collezioni.

Quali vantaggi offre la presenza di uno o più brand all’avanguardia nel proprio centro ottico in questo particolare periodo storico?

Diversificare è molto importante in questo momento e lo sarà ancora di più in futuro. Un centro ottico che sceglie di ospitare brand innovativi, che fanno della ricerca e dell’avanguardia le proprie parole chiave, si pone sul mercato in modo più interessante.

A breve sarà disponibile anche la piattaforma digitale realizzata con il sostegno di ICE. Quali sono le funzionalità?

La nuova piattaforma permetterà agli espositori di incontrare virtualmente i buyer esteri che non potranno venire a Firenze, ma anche italiani. Sarà infatti possibile conoscere tutti i marchi presenti e prendere appuntamento con i rappresentanti delle aziende direttamente online.

Il link alla piattaforma sarà presto comunicato tramite i canali sociali di DaTE www.instagram.com/dateyewear/ e https://it-it.facebook.com/DateEyewearOfficial/

Concluderebbe la nostra chiacchierata indicandoci le misure attuate per garantire la sicurezza durante l’evento?

In stretta collaborazione con Stazione Leopolda, stiamo predisponendo l’evento in modo da consentire ai visitatori di poter visionare di persona le nuove collezioni di occhiali, ottemperando alle disposizioni nazionali italiane.

Sul nostro sito ufficiale,https://dateyewear.com/docs/COVID_ITA.pdf, sono riportate le indicazioni per accedere alla manifestazione, elaborate secondo le ultime raccomandazioni delle autorità sanitarie.

All’interno dell’area espositiva sarà necessario indossare una mascherina protettiva; entrata e uscita avverranno da due ingressi separati; si troveranno postazioni con gel disinfettante per l’igienizzazione delle mani.

Abbiamo intensificato le normali attività di pulizia degli spazi comuni. Per limitare al massimo i contatti non necessari, abbiamo poi predisposto l’accesso con il solo badge in formato digitale, che si può scaricare gratuitamente registrandosi sul sito dell’evento https://dateyewear.com/. In aggiunta abbiamo reso obbligatorio indicare, in questa fase, i giorni in cui si intende visitare il salone, incentivando i visitatori a prendere contatto con gli espositori per fissare preventivamente un appuntamento.

Riteniamo che tutte queste disposizioni e accortezze possano garantire a espositori e visitatori un DaTE in totale sicurezza, maggiore probabilmente di tanti altri luoghi come bar, ristoranti, mercati e supermercati ecc. Vi aspettiamo quindi dal 19 al 21 settembre, per ripartire tutti insieme, in sicurezza!


Tags
    , , ,
Top