Essilor Italia si prende cura della vista dei propri dipendenti

La Giornata Mondiale della Vista, promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, è da sempre un’occasione speciale per portare l’attenzione sulle problematiche legate al bene vista. Per l’edizione 2019, il gruppo guarda ai dipendenti.

Si parte oggi, giovedì 10 ottobre, con l’iniziativa promossa da Essilor Italia che punta i riflettori sul binomio Vista e Guida, invitando i dipendenti a diventare ambasciatori della campagna Essilor-FIA (Fédération Internationale de l’Automobile) per la sicurezza stradale.

A disposizione degli appassionati delle quattro ruote e non, la Volkswagen Golf GTI TCR brandizzata Essilor e Varilux, reduce dal Campionato Italiano TCR DSG Endurance del Mugello e guidata da Gian Maria Gabbiani. Gabbiani, pilota professionista, da tempo impegnato nel promuovere iniziative legate alla sicurezza stradale, sarà presente durante tutta la giornata e sarà egli stesso portavoce della campagna di sensibilizzazione. A lui il compito di tenere il corso “Guida Sicura” dedicato ai dipendenti delle sedi milanesi del gruppo. Delle vere e proprie pillole di saggezza per rendere più consapevoli e responsabili gli utenti della strada.

Non mancherà la partecipazione di MAX, la mascotte della campagna Essilor-FIA con la quale i dipendenti potranno scattare foto da condividere sui social network per amplificare il messaggio di sensibilizzazione sull’importanza di una corretta visione per tutti gli utenti della strada, siano essi automobilisti, ciclisti, motociclisti o semplicemente pedoni.

Secondo importante appuntamento – per sottolineare ulteriormente l’importanza di sottoporsi regolarmente a controlli visivi – è in agenda per venerdì 25 ottobre con una tappa straordinaria del “Galileo Vision Tour”. In collaborazione con BBGR Italia, i dipendenti avranno l’opportunità di effettuare screening visivi grazie alla presenza di ottici optometristi dedicati e all’ausilio degli strumenti installati nel VAN del “Galileo Vision Tour”. Van che da oltre 4 anni porta nelle piazze e nelle scuole d’Italia un servizio gratuito di dépistage visivo e che, per una giornata, farà tappa nelle sedi milanesi per dedicarsi a questa importante iniziativa.


Top