Il segreto del successo è l’interior design

Qualche settimana fa, è stato assegnato il premio BESTORE, il concorso bandito dal MIDO per selezionare i migliori punti vendita di ottica a livello internazionale. Il vincitore di quest’anno per la categoria BESTORE DESIGN è il negozio argentino Infinit eyewear di Buenos Aires, scelto per il modo in cui il lay-out, il design e gli arredi contribuiscono a creare un’esperienza di shopping irrinunciabile per tutti gli appassionati di occhiali. Conosciamo meglio questa realtà attraverso le parole del suo Direttore, Gabriel Hanfling.

Che cosa rappresenta per lei la vittoria del BESTORE DESIGN 2019?
È motivo di grande gioia e orgoglio, un importante riconoscimento personale conferito da “addetti ai lavori” che sono il mio punto di riferimento fin da quando ho iniziato a muovere i primi passi in questo settore, ormai trent’anni fa. Ho sempre guardato con ammirazione al modo in cui in Italia si costruiscono i brand space, ispirandomi alle boutique di Via Montenapoleone per definire una nostra identità che ci rendesse subito riconoscibili, a Buenos Aires e nel mondo, come un negozio di ottica unico nel suo genere e diverso da tutti gli altri. Vogliamo che le persone che entrano nell’universo Infinit siano in grado di percepirne l’essenza non solo con gli occhi ma anche con il tatto, l’olfatto e l’udito, in modo da arrivare a conoscerci nel profondo, avvicinandosi al nostro mondo e ai nostri interessi.

Si aspettava di vincere?
Assolutamente no! Anche se in fondo una piccola speranza rimane sempre, nel mondo ci sono talmente tanti negozi di ottica interessanti che era difficile immaginare di poter vincere davvero. Siamo quindi immensamente felici che sia successo!

Quali sono le caratteristiche che vi hanno permesso di arrivare a questo ambito riconoscimento?
Credo sia stato il concetto di identità trasmesso dal nostro lay-out. Una vera e propria dichiarazione di design, basata sulla consapevolezza di avere ben chiaro cosa vogliono e cosa cercano i nostri clienti: occhiali di designer indipendenti a un prezzo equo.
Speravamo di vincere per poter entrare in contatto con altre grandi multinazionali con cui fonderci, sapendo che per noi sarebbe impossibile raggiungere da soli gli obiettivi che ci siamo prefissi. Il nostro desiderio è infatti quello, da una parte di allacciare rapporti con soggetti interessati a sfruttare la posizione di forza che il marchio Infinit già detiene nei mercati dell’America latina, dall’altra di esportare in Italia, e di conseguenza in Europa, il concept dei nostri negozi con l’intento di rafforzarne la presenza nel mondo, facendo arrivare le nostre collezioni di occhiali in molti altri Paesi. Oggi, grazie alla visibilità ottenuta con questo premio e al riconoscimento ricevuto dal MIDO e dall’intero settore, siamo in grado di farlo.

Com’è un negozio Infinit?
I nostri negozi sono ambienti accoglienti, originali, allegri e vivaci, dove si “respira” design immersi in un’esperienza sensoriale, non solo visiva, ma anche sonora, aromatica e sociale.
Quanto è importante oggi l’interior design per un negozio di ottica?
L’interior design è il segreto che ci permette di differenziarci dagli altri, un elemento di attrazione che invoglia le persone a entrare nel nostro negozio e, in seguito, fornisce loro una “buona scusa” per tornare a scoprire nuovi prod


Top